SSC Napoli e Kappa Statement on the next 4th Kombat Kit

Un anno fa, insieme a Kappa, abbiamo pensato di disegnare una speciale maglia gioco che ricordasse Diego Maradona, la sua amata Argentina e il fortissimo...

Napoli-Roma, i precedenti

Sarà la sfida numero 147 in Serie A tra Napoli e Roma. E' la 74esima edizione in casa azzurra. Questo il bilancio dei 73 precedenti...

Napoli-Roma sarà diretta dall’arbitro Di Bello di Brindisi

Sarà l'arbitro Di Bello di Brindisi a dirigere Napoli-Roma. Assistenti: Tegoni-Bindoni. IV Uomo: Manganello. VAR: Calvarese-Peretti.  Questi tutti i precedenti in Serie A di Di...

Mertens: “Maradona è il simbolo di Napoli, dobbiamo essere positivi nel suo ricordo”

Maradona è il simbolo di questa città, daremo il massimo anche per lui". Dries Mertens commenta con commozione la notte che ha celebrato la memoria...

Politano: “Non era facile essere al massimo stasera, il pensiero è per Diego”

"E' una serata triste, non era facile giocare". Matteo Politano commenta le sensazioni della notte del San Paolo. "Si respira una atmosfera commovente, il nostro...

Mario Rui: “Abbiamo giocato il miglior calcio d’Italia, ora vogliamo il record di punti”

“Abbiamo giocato il miglior calcio d’Italia”. Mario Rui, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, commenta la stagione azzurra e rilancia per il prossimo traguardo.

“Sicuramente avremmo meritato di più per ciò che abbiamo dimostrato. C’è qualche rimpanto ma anche la consapevolezza di aver dato tutto quello che avevamo dentro”.

“Il sogno è svanito, anche per episodi, ma purtroppo abbiamo subìto un contraccolpo psicologico molto forte dopo la gara della Juventus contro l’Inter. A Firenze avremmo dovuto giocare ben altra partita, poi però siamo rimasti in dieci dopo 5 minuti e tutto si è fatto più difficile”.

“Nonostante tutto posso dire che avremmo meritato di vincere lo scudetto per la qualità del gioco espresso e per l’unione di squadra. Adesso ci restano due giornate e daremo il massimo per conquistare il record di punti della storia del Napoli”

“Non siamo stati firtunati quest’anno, ma non cerchiamo scusanti perchè siamo professionisti seri, però ciò che possiamo dire è che ci riproveremo l’anno prossimo con la stessa determinazione per lottare ancora al vertice”.

La partita tua più bella forse a Cagliari: “Sì fu un match spettacolare giocato in maniera quasi perfetta. Io segnai anche un bellisismo gol su punizione. Alla fine arrivarono i complimenti da parte di Sarri e Guardiola e fu un grande onore per noi. Ma devo dire che di partite belle il Napoli quest’anno ne ha disputate tante”.

“Qui c’è un gruppo fantastico, anche umanamente. Ci sono grandi calciatori ma anche ragazzi splendidi e per me ambientarmi è stato facilissimo. Sono contento di giocare con questa maglia e credo che il futuro sarà sempre più luminoso per noi”.

L’anno prossimo ci sono anche i Mondiali: “Spero di far parte della Nazionale perchè sarebbe un sogno giocare i Mondiali col Portogallo. Ma prima c’è un’altra stagione importante in azzurro. E il nostro sogno sarà sempre quello di dare una enorme gioia al questa meravigliosa città”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: