IN PRIMO PIANO

Sassuolo-Napoli si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30. Anticipi e posticipi fino alla 29esima giornata di Serie A

Sassuolo-Napoli, turno infrasettimanale della sesta giornata di ritorno di Serie A, si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30.   Questi gli anticipi e posticipi...

Atalanta-Napoli, i precedenti in Serie A

Sarà la centesima sfida tra Atalanta e Napoli in Serie A. E' la 50esima edizione in casa della Dea. Questo il bilancio del 49 precedenti...

Atalanta-Napoli, dirige il match l’arbitro Di Bello di Brindisi

Sarà l'arbitro Di Bello di Brindisi a dirigere Atalanta-Napoli, quarta giornata di ritorno di Serie A. Assistenti: Meli-Cecconi. IV Uomo: Pasqua. VAR: Fabbri-Tolfo Di Bello...

Meret: “Grande risposta di squadra, adesso guardiamo avanti”

Abbiamo dato una grande risposta di squadra". Alex Meret protagonista con alcuni interventi decisivi che hanno chiuso la porta alla Juventus. "Siamo contenti e orgogliosi di...

Gattuso: “Grande partita nonostante le difficoltà. Mai avuto dubbi su questo gruppo”

La squadra ha disputato una gran partita nonostante le difficoltà". Gennaro Gattuso esprime la sua soddisfazione per il successo del Napoi sulla Juventus. "Abbiamo fatto...

Sarri: “Una vittoria significativa, questa squadra ha grandi valori morali”

“E’ stata una vittoria bella e significativa”. Maurizio Sarri commenta così il successo di Marassi.

“Mi ha dato grande piacere vedere lo spirito di questa squadra che ha dato l’anima in una partita che poteva apparentemente non avere significato. Il gruppo ha mostrato di avere valori morali importanti”.

“La squadra ha ritrovato brillantezza in alcuni elementi e questo ci ha dato maggiore forza. Purtroppo il rimpanto della stagione è quello del doppio infortunio di Ghoulam e Milik. Questo ci ha tolto risorse ed energie”.

“Fauozi e Arek sono due ragazzi straordinari e per noi rappresentano un grande rammarico perchè avrebbero potuto dare un grande apporto individuale e allo stesso tempo conferire maggiore freschezza alla squadra”.

Sulla corsa scudetto: “La Juventus è la squadra più forte come rosa e come fatturato. Noi abbiamo dato battaglia fino alla fine. Purtroppo siamo stati condizionati dal match di San Siro. Abbiamo perso lo scudetto in albergo e avrei preferito perderlo sul campo”.

“Ribadisco che il regolamento potrebbe e dovrebbe garantire maggiore contemporaneità soprattutto nella fase finale del campionato. Purtroppo non è così e sarebbe stato meglio fossimo andati a dormire prima quel sabato a Firenze anzichè vedere Inter-Juventus”.

“Per quanto mi riguarda io conosco solo un modo per provare a vincere ed è quello di giocar bene. Faccio fatica a pensarla diversamente. La strada del gioco è quella che deve perseguire questa squadra anche in futuro”.

“Abbiamo ottenuto il record di punti della storia azzurra. Siamo andati per 3 anni consecutivi in Champions League. Per questo plaudo a questo gruppo che merita, almeno da parte mia, un grandissimo riconoscimento”.

Sui cori di Marassi: “Io credo che siano frutto di ignoranza. Credo che in molte parti d’Italia non ci sia la cultura adeguata per comprendere la bellezza e la storia della nostra città. Fossi al posto del Sindaco offrirei a questi tifosi un soggiorno gratuito a Napoli per far comprendere loro quanto sia splendida e per rendersi conto cosa si sono persi. Io sono innamorato di Napoli e lo sarò per sempre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: