shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0.00
View Cart Check Out

NEWS

Allan: “Vogliamo fare meglio dello scorso anno. Ancelotti ci trasmette forza e serenità”

“Vogliamo fare meglio dell’anno scorso e provare a vincere qualcosa”. Allan confida le sue ambizioni e quelle del Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

“Abbiamo conquistato 6 punti nelle prime due partite ed è importante iniziare bene la stagione. Ma dobbiamo pensare a crescere gara dopo gara”.

“Aver comunque concesso gol a due avversarie difficili come Lazio e Milan non è un dato positivo e su questo dobbiamo lavorare.

“Vincere in rimonta è certamente esaltante e ci dà tanta fiducia, ma sappiamo anche che bisogna lasciare poco agli avversari soprattutto in questi big match”.

Allan tra i migliori in campo sia all’Olimpico che sabato contro il Milan.

“Sono contento che il mio lavoro sia stato apprezzato, io corro tanto, cerco di dare il massimo ma so che devo e che voglio ancora crescere. Il mio obiettivo è di avere un rendimento ancora più alto e costante dell’anno scorso”.

Che si prova ad essere allenato da un ex grande centrocampista quale è stato Ancelotti?

“E’ bello, ma in un certo senso anche più facile per me. Ancelotti è un allenatore che ci trasmette la sua idea di gioco con grande serenità. Ti dice poche parole ma giuste e mirate su quello che devi fare in campo. Poi però ti lascia libero di interpretare il tuo ruolo. Per noi è una guida fondamentale”.

Domenica c’è la Sampdoria del vostro amico Tonelli:

“Lorenzo è un grande amico ed un calciatore fortissimo. Spiace che a Napoli non abbia avuto modo di giocare spesso, però abbiamo un gran ricordo suo. Speriamo che possa fare una grande stagiona, ma a partire dalla quarta giornata”

“Domenica sarà un match duro ed un’altra prova da superare. Bisogna concentrarsi gara dopo gara perchè la strada è lunga. Quest’anno vogliamo far bene su tutti i fronti ed abbiamo una rosa competitiva che può raggiungere risultati importanti”.

Vi piacerebbe incontrare di nuovo il Real Madrid agli ottavi di Champions per una rivincita?

“Intanto pensiamo al girone. Uno dei nostri primi traguardi che vogliamo raggiungere è superare la prima fase a gironi. Poi vedremo. Certamente la Champions è per noi importantissima e proveremo ad arrivare quanto più lontano sarà possibile”

Dopo questi anni di rendimento altissimo si fa più concreto il sogno della Nazionale brasiliana?

“E’ un mio obiettivo ed un desiderio che ho. Spero che il Ct segua anche me in Italia come segue altri giocatori in Europa. Per ora voglio dare il massimo con il Napoli, poi mi auguro che possa arrivare la convocazione in futuro della Selecao”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: