Ancelotti: “Abbiamo regalato il primo tempo, bisogna cambiare atteggiamento”

“Abbiamo regalato il primo tempo e stavolta non ci è riuscito di rimontare”. Carlo Ancelotti commenta così la sconfitta di Marassi.

“Il problema delle prime due giornate si è riproposto. Purtroppo sbagliamo approccio e questo ci ha condizionato. Bisogna cambiare atteggiamento e mentalità”.

“Sei gol in 3 partite sono tanti, è evidente che dobbiamo essere più presenti nella prima parte della gara, tatticamente non c’è da cambiare molto, c’è da migliorare e crescere sotto il profilo mentale”.

“La Samp ha giocato bene, soprattutto non ci ha permesso nel primo tempo di giocare molto la palla. Noi siamo arrivati spesso in rirado e quindi a quel punto conta poco se la difesa sia più bassa o più alta”.

“Bisognava aggredire i loro portatori, essere più rapidi, invece siamo stati lenti e in ritardo e loro ne hanno approfittato”.

Lasciare fuori Callejon e Hamsik ha influito sulla squadra: “Ma non è assolutamente una questione di uomini o di scelte. Il problema è un atteggiamento generale che devo assolutamente fare in modo che cambi”.

“Se avessi la bacchetta magica farei giocare la squadra nel primo tempo come quando entra nel secondo. Ma bisogna lavorare sulla intensità sin dall’avvio, perchè senza intensità nel calcioanche una squadra che ha tanta qualità non riesce ad esprimersi per il suo reale valore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: