IN PRIMO PIANO

Sassuolo-Napoli si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30. Anticipi e posticipi fino alla 29esima giornata di Serie A

Sassuolo-Napoli, turno infrasettimanale della sesta giornata di ritorno di Serie A, si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30.   Questi gli anticipi e posticipi...

Atalanta-Napoli, i precedenti in Serie A

Sarà la centesima sfida tra Atalanta e Napoli in Serie A. E' la 50esima edizione in casa della Dea. Questo il bilancio del 49 precedenti...

Atalanta-Napoli, dirige il match l’arbitro Di Bello di Brindisi

Sarà l'arbitro Di Bello di Brindisi a dirigere Atalanta-Napoli, quarta giornata di ritorno di Serie A. Assistenti: Meli-Cecconi. IV Uomo: Pasqua. VAR: Fabbri-Tolfo Di Bello...

Meret: “Grande risposta di squadra, adesso guardiamo avanti”

Abbiamo dato una grande risposta di squadra". Alex Meret protagonista con alcuni interventi decisivi che hanno chiuso la porta alla Juventus. "Siamo contenti e orgogliosi di...

Gattuso: “Grande partita nonostante le difficoltà. Mai avuto dubbi su questo gruppo”

La squadra ha disputato una gran partita nonostante le difficoltà". Gennaro Gattuso esprime la sua soddisfazione per il successo del Napoi sulla Juventus. "Abbiamo fatto...

Ancelotti: “Pareggio amaro, ma nessun dramma. La lotta qualificazione è apertissima”

“E’ un pareggio che ci lascia amarezza, ma non c’è motivo di far drammi”. Carlo Ancelotti analizza con ottimismo e fiducia questa prima uscita del Napoli in Champions.

“Inutile dire che non siamo stati fortunati. Ci è mancato un poco in tutto. Un poco per il passaggio decisivo, un poco per il tiro che non è entrato, un poco nella cocretizzazione. Insomma siamo stati vicini al successo ma non l’abbiamo colto”.

“Loro sono stati molto bravi a combattere e anche a perdere molto tempo con mestiere. Soprattutto nel finale non abbiamo avuto la possibilità di giocare con continuità per il loro atteggiamento, però il problema non è questo, bensì il gol che avremmo strameritato e che non siamo riusciti a segnare”

“La gara l’abbiamo interpretata bene mentalmente, ma siamo stati poco rapidi e abbiamo impiegato troppo tempo nel mettere in moto gli attaccanti. Questo ci ha penalizzato”.

“Non siamo stati costanti. Nel primo tempo siamo stati più bravi a gioacre all’interno ma poco all’esterno, nel secondo tempo è accaduto il contrario”.

“Niente da dire: siamo stati imprecisi soprattutto. Sono due punti certamente persi, però si guarda avanti. Mancano 5 partite e sappiamo che possiamo giocarcela. La strada è lunga e la qualificazione è aperta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: