Koulibaly: “Peccato per il gol subìto, ma siamo stati bravi a rialzarci”

Peccato per il gol subìto, però poi siamo stati bravi apareggiare e comandare il gioco”. Questo il commento di Kalidou Koulibaly dopo la sfida contro il Paris Saint Germain.

“E’ sempre difficile giocare contro campioni di questo livello, ma noi abbiamo dimostrato di essere alla loro altezza sia a Parigi che stasera”.

“Abbiamo iniziato bene, eravamo in controllo della partita, purtroppo è capitato quell’episodio proprio nel recupero di primo tempo che ci ha sorpreso”.

“Non abbiamo però avuto un contraccolpo e siamo stati bravi a riprendere la partita in mano. Il pareggio è meritato, siamo stati coraggiosi e non ci siamo mai fatti intimorire. Questa è una bella prova di carattere da parte nostra”.

Oggi hai vinto la sfida contro Neymar:

“Ringrazio tutti per i complimenti, io amo i duelli individuali anche se giustamente il mister non vuole perchè bisogna difendere di squadra. Devo essere più lucido e meno impulsivo, ma devo dire che mi sento bene e sono contento della mia prestazione”.

Poi belle parole dedicate ad Ancelotti: “E’ un allenatore che mi colpisce giorno per giorno. Sin da quando l’ho visto nei primi giorni andare a salutare tutti i giovani della Primavera prima di iniziare l’allenamento, sono rimasto ammirato. Ne parlo spesso anche con mia moglie: da grande vorrei avere la stessa saggezza di Ancelotti. E’ un grande uomo ancor prima che un allenatore vincente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: