IN PRIMO PIANO

Sassuolo-Napoli si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30. Anticipi e posticipi fino alla 29esima giornata di Serie A

Sassuolo-Napoli, turno infrasettimanale della sesta giornata di ritorno di Serie A, si giocherà mercoledì 3 marzo alle ore 18.30.   Questi gli anticipi e posticipi...

Atalanta-Napoli, i precedenti in Serie A

Sarà la centesima sfida tra Atalanta e Napoli in Serie A. E' la 50esima edizione in casa della Dea. Questo il bilancio del 49 precedenti...

Atalanta-Napoli, dirige il match l’arbitro Di Bello di Brindisi

Sarà l'arbitro Di Bello di Brindisi a dirigere Atalanta-Napoli, quarta giornata di ritorno di Serie A. Assistenti: Meli-Cecconi. IV Uomo: Pasqua. VAR: Fabbri-Tolfo Di Bello...

Meret: “Grande risposta di squadra, adesso guardiamo avanti”

Abbiamo dato una grande risposta di squadra". Alex Meret protagonista con alcuni interventi decisivi che hanno chiuso la porta alla Juventus. "Siamo contenti e orgogliosi di...

Gattuso: “Grande partita nonostante le difficoltà. Mai avuto dubbi su questo gruppo”

La squadra ha disputato una gran partita nonostante le difficoltà". Gennaro Gattuso esprime la sua soddisfazione per il successo del Napoi sulla Juventus. "Abbiamo fatto...

Ancelotti: “Approccio sbagliato, troppa paura e poco coraggio”

Abbiamo avuto un approccio sbagliato, dovevamo avere più coraggio”. Carlo Ancelotti analizza la sconfitta di Londra.

“Abbiamo avuto troppa paura e sono davvero sorpreso di questo atteggiamento iniziale della squadra”.

“Avevo chiesto di stare alti e dare maggiore pressione, invece nei primi venti minuti ci siamo fatti surclassare. Sapevamo che ci aspettava un ambiente caldo, ma proprio per questo dovevamo andare in campo con maggiore sicurezza”.

“Dopo il primo tempo abbiamo cominciato a giocare, siamo rientrati in partita e potevamo anche segnare un gol che sarebbe stato molto importante nell’ottica dei 180 minuti”.

“Non parlo dei singoli, perchè in questi casi non è una questione di un giocatore o l’altro ma di un concetto di squadra che non siamo riusciti a tenere nella prima mezzora”.

“Al ritorno dobbiamo scrollarci di dosso la tensione e questa preoccupazione che ci ha attanagliato stasera”.

“La spinta del San Paolo certamente ci libererà mentalmente. Ci vorrà una grande pertita, ma non ritengo la qualificazione impossibile. Difficilissima, ma non proibitiva”.

“L’Arsenal ha confermato di essere una squadra con una straordinaria spina offensiva ma piuttosto vulnerabile in difesa. Anche stasera con un po’ di convinzione in oiù potevamo segnare. Adesso contiamo e speriamo di farlo al ritorno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: