IN PRIMO PIANO

Koulibaly: “Questa è la mentalità giusta per affrontare la stagione”

Oggi abbiamo avuto la mentalità giusta". Kalidou Koulibaly analizza con soddisfazione la vittoria e la prestazione azzurra. "Non era semplice affronatre la Fiorentina, e se...

Gattuso: “Abbiamo disputato una gara tosta, soddisfatto per come si è espressa la squadra”

Abbiamo giocato in maniera tosta, ho visto mentalità e sacrificio". Gennaro Gattuso commenta il netto successo del suo Napoli contro la Fiorentina. "Sono soddisfatto per...

Insigne: “Contento per la doppietta, abbiamo vinto da squadra”

Abbiamo vinto da squadra". Lorenzo Insigne contro la Fiorentina ha segnato una doppietta che gli ha consentito di superare Altafini nella classifica dei bomber azzurri....

Petagna, trauma contusivo al polpaccio sinistro

Andrea Petagna, sostituito nel finale di Napoli-Fiorentina, ha riportato un trauma contusivo al polpaccio sinistro.

Procura Figc, il Napoli ha rispettato tutti i protocolli sanitari. Archiviata l’indagine

Dopo la decisione del Collegio di garanzia in merito a Juventus-Napoli, è stata archiviata l'indagine sul rispetto dei protocolli sanitari da parte della Società azzurra....

Gattuso: “Domani partita difficile, ci vorrà una prestazione di alto livello”

Ci vorrà una prestazione di alto livello domani”Gennaro Gattuso parla alla vigilia del match contro l’Az Alkmaar in Olanda.

“Giochiamo contro un avversario complicato. Hanno velocità e tecnica, se gli concedi spazio ti mettono in difficoltà e noi ne sappiamo qualcosa”.

“L’AZ è una squadra giovane, organizzata e ci vorrà tanto ritmo per poterli fronteggiare. Non hanno solo qualità ma anche fisicità e noi dovremo rispondere”.

“All’andata abbiamo fatto il 75% di possesso palla ma non siamo stati incisivi. Stavolta dovremo essere molto più determinati per riuscire ad entrare nella loro area”

“Le partite in Europa sono tutte insidiose, c’è un calcio di livello alto e bisogna essere bravi ad essere carichi in ogni incontro. Non sono ammessi cali di tensione e bisogna avere sempre la massima attenzione”.

“Per noi domani, ribadisco, sarà una partita molto difficile e ci vorrà un grande Napoli per portar via un risultato positivo da questo campo”.

Poi un ricordo di Maradona

“Credo di aver fatto una battuta che chiarisce molto più di gni cosa chi era Maradona per Napoli: è più importante di San Gennaro per questa città”.

“Diego è nell’anima dei napoletani. A me spiace solamente che da bambino mio padre non è mai riuscito a farmelo vedere allo stadio. Era un mio desiderio…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Chatta con noi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: