Il Napoli sarà a Dimaro Folgarida dal 14 al 25 luglio. De Laurentiis: “Il legame con la Val di Sole, oltre alla prossima stagione, sarà prolungato per altri 3 anni”

“Il legame con Dimaro Folgarida sarà prolungato per questa stagione più altri 3 anni”. Aurelio De Laurentiis annuncia in conferenza stampa all’ SSC Napoli Konami Training Center il rinnovato connubio tra la Società e la Val di Sole. Al fianco del Presidente azzurro presenti Alex Meret, Valentina De Laurentiis, Roberto Failoni, assessore al Turismo del Trentino, Maurizio Rossini Ceo Trentino Marketing, Luciano Rizzi presidente Apt Val di Sole, Andrea Lazzaroni Sindaco di Dimaro Folgarida e Gianni Battaiola Presidente Trentino marketing.

De Laurentiis introduce la discussione: “Prima di iniziare la conferenza il pensiero va alla tragedia che ha colpito il territorio dell’Emilia Romagna. Siamo vicini alla popolazione di quella zona e spero di trovare una linea comune di appoggio con la Lega Serie A e in ogni caso come Napoli Calcio faremo la nostra parte”. Poi sul del legame con la Val di Sole:

“Avevamo esaurito il contratto per il ritiro e abbiamo rinnovato per un’ altra stagione. Ma oltre a questo anno aggiuntivo abbiamo raggiunto un accordo che ci lega a Dimaro per i successivi 3 anni. Quindi compreso quest’anno in cui svolgeremo la preparazione per la 13esima volta in Val di Sole, saremo per altri 3 anni in Trentino”. “L’anno scorso abbiamo ricevuto tanti inviti, con offerte molto alte per fare tournée in giro per il Mondo. Ma abbiamo rifiutato perchè non sarebbe stato produttivo per una preparazione corretta della squadra. Avremmo avuto un mese di ritiro molto dispendioso e poco allenante. Così io ho detto stop alle trasferte e ho preferito che le squadre con le quali sostenere amichevoli potessero venire prima in Val di Sole e successivamente in casa nostra. Ringrazio, quindi, in tal senso Dimaro Folgarida per la disponibilità e la massima organizzazione” Queste le dichiarazioni salienti della conferenza stampa:

Valentina De Laurentiis: “Ci aspettiamo un grande flusso di persone e abbiamo organizzato degli spazi più ampi. Apriremo sicuramente due Store azzurri, ci sarà la possibilità di scattare la foto con le gigantografie dei calciatorio e con la Coppa dello scudetto” “Abbiamo nuovi progetti in corso per dare accoglienza e possibilità ai tifosi di divertirsi e godersi il soggiorno in Trentino. Napoli vuole splendere in tutti i sensi e vogliamo dare una immagine bellissima della nostra realtà” “Quest’anno abbiamo creato una vasta gamma di maglie dedicate a vari periodi dell’anno e per questa stagione che avremo lo scudetto sulla maglia ci saranno ulteriori novità che presenteremo durante il raduno”

Roberto Failoni: “Siamo felici per questo tredicesimo ritiro del Napoli in Trentino e faccio i complimenti al Napoli per questo fantastico scudetto. Siamo altrettanto onorati e felici di proseguire il connubio con La Società azzurra per altri 4 anni in un connubio sport e turismo che riteniamo storico e memorabile per il Trentino e la Val di Sole”

Maurizio Rossini: “La squadra sarà a Dimaro dal 14 al 25 luglio. Sarà una esperienza bellissima ma anche impegnativa per fornire ai tifosi tante opportunità turistiche. Un contesto naturale, quello della Val di Sole, che ha la capacità di rigenerare e divertire sia i tifosi con varie attività sportive collaterali, che le famiglie con iniziative ludiche e soluzioni adatte a tutte le esigenze” “L’organizzazione degli spazi attorno allo stadio saranno ampliati per accogliere un grande numero di tifosi e dare loro maggiore possibilità sia in tribuna che nelle zone circostanti di seguire la squadra e dare il loro calore. Vogliamo fornire una ospitalità massima per celebrare questo momento storico importante”

Alex Meret: E’ sempre un piacere tornare in Val di Sole, c’è grande organizzazione, strutture eccezionali e poi la possibilità di avere tanti tifosi al nostro fianco. E’ una fase fondamentale per la stagione e poter svolgere il nostro lavoro al meglio è molto importante”. “Avere sostenitori azzurri al seguito da ogni parte del Mondo in trentino ci riempie di orgoglio e di gioia perchè è anche grazie a loro se siamo riusciti a raggiungere questo grande traguardo dello scudetto”