Garcia: “Sono amareggiato, non mi aspettavo questa prestazione. Sono mancate lucidità e aggressività”

“Sono deluso e amareggiato perchè non mi aspettavo una prestazione così da parte nostra”. Rudi Garcia commenta il match contro la Fiorentina e la sconfitta azzurra. “E’ un brutto risultato nato anche da disattenzioni. Il primo gol non dovevamo prenderlo perchè avevamo preparato queste situazioni da cross laterale, poi dopo il pareggio dovevamo avere la spinta per ribaltare l’inerzia della gara” “Purtroppo abbiamo sbagliato alcune letture difensive ma anche situazioni offensive. Abbiamo avuto occasioni da gol da sfruttare e che avrebbero ribaltato il corso del match”. “E’ mancata lucidità, aggressività, non siamo riusciti a sfruttare la profondità anche quando avevamo spazio per attaccare” “Poi Anguissa si è infortunato e abbiamo cambiato idea di gioco ma non siamo stati bravi a finalizzare le palle gol create” Sule sostituzioni: “Mi prendo la responsabilità tecnica della sconfitta, ma non per la scelta sbagliata dei cambi. Ho cercato di dare spinta e freschezza con Raspadori e grazie a lui abbiamo anche avuto la palla per segnare. Poi ho inserito il Cholito al posto di Osimhen e non al fianco, perchè con un centrocampo ridotto avremmo avuto difficoltà a condurre palla in avanti per il doppio centravanti” “Adesso dobbiamo essere calmi nell’analizzare la gara e resettare per riprendere il percorso. Avevo chiesto tre vittorie consecutive e finchè non riusciremo ad ottenerle saremo sempre fuori e dentro il quarto posto”. “Adesso siamo fuori dalla zona Champions e il primo obiettivo che va raggiunto è rientrare nella zona alta della classifica. Ricominceremo da Verona cercando di tornare subito alla vittoria. Poi guarderemo avanti per cercare un filotto consecutivo di gare vincenti. Se lavoriamo bene, il tempo ci darà ragione”

Rispondi

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings