Garcia: “Real avversario di livello mondiale, ci vorrà testa e cuore. Siamo sereni e pronti a dare oltre il 100% per dimostrare il nostro valore”

“Il Real Madrid non ha bisogno di presentazioni, sappiamo che è un Club di valore mondiale e siamo pronti a dare anche il 120% per dimostrare il nostro valore”. Rudi Garcia determinato e sereno alla vigilia del big match di Champions allo Stadio Maradona. “E’ un momento sempre speciale giocare in Champions League, c’è una carica enorme e una emozione palpabile che verrà fuori anche solo sentendo la musica domani sera. Io ribadisco che il Napoli deve essere sempre in questa competizione per il livello raggiunto da squadra e Società”. “Affrontiamo una delle più grandi formazioni d’Europa, un Club che ha un palmares enorme e che ha vinto cinque volte nell’ultimo decennio questa competizione” “Ci vorrà il cuore ma anche la testa perchè ci saranno fasi della gara in cui dovremo impedire al Real di proporre la loro qualità. Hanno dei campioni in rosa che tutti conosciamo e sono stati bravi a sostituire Benzema con Bellingham, che non occupa il ruolo di attaccante me che si inserisce benissimo alle spalle della punta” “Giochiamo contro una squadra completa e di livello straordinario, ma noi abbiamo l’umiltà e la forza per poter competere. Dovremo dare oltre il massimo per esprimere il nostro valore”. Dopo un avvio non brillante, si sta rivedendo il vero Napoli. E’ arrivata la svolta? “Io credo che la svolta sia semplicemente quella di essere riusciti a concretizzare le palle gol, cosa che in passato nn ci è riuscito. Tenendo questo possesso palla che stiamo avendo e finalizzando al meglio le nostre occasioni, tutto va bene. Io non ho mai pensato che fossimo in crisi, se vinci le prime due partite non credo che siamo partiti male. Penso che ci mancava di centrare la porta come abbiamo fatto benissimo in queste ultime gare. Si è sbloccato anche Kvara e in generale siamo stati più bravi a concretizzare occasioni che abbiamo sempre creato sin dall’inizio di stagione” “Domani sarà la quarta gara in pochi giorni, questo è un calendario a rischio per i calciatori soprattutto per coloro che hanno disputato le gare in Nazionale. Io devo pensare anche a questo aspetto ma domani la parola d’ordine è essere pronti per dare il massimo” Crede che il risultato di domani possa indirizzare la testa del Girone? “E’ ancora presto per determinare le gerarchie della classifica, è stato importante vincere al debutto a Braga e domani proveremo a conquistare un altro risultato positivo” Il blasone del Real Madrid può condizionare l’aspetto mentale della squadra? “Noi abbiamo studiato il Real con profondità, ma la cosa più importante è concentrarci su noi stessi. Dobbiamo arrivare con serenità e consapevolezza del nostro valore a questa partita. Le motivazioni ci sono, sappiamo che giochiamo contro una delle squadre più forti del mondo, ma sappiamo anche qual è il nostro valore”

Rispondi

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings